La Delibera n. 4 del 21 aprile 2022, “Modifiche ed integrazioni alla deliberazione n. 14 del 21 dicembre 2021”, stabilisce che a partire dal 1° Luglio 2022 sarà obbligatorio utilizzare il nuovo modello di formulario per l’attività di pulizia manutentiva delle reti fognarie.

Il soggetto che effettua l’attività di pulizia manutentiva delle reti fognaria deve emettere il nuovo modello di formulario di trasporto rifiuti, la cui numerazione unica di identificazione e vidimazione verranno apposte in modalità virtuale mediante il sistema Vi.Vi.FIR.

Per effettuare la procedura di vidimazione dei nuovi formulari di trasporto rifiuti provenienti dalle attività di pulizia manutentiva delle reti fognarie è necessario seguire la procedura indicata a questo link:

https://vivifir.ecocamere.it/

Come è fatto il nuovo formulario?

A questo link riportiamo il FAC SIMILE del nuovo FIR per l’attività di pulizia manutentiva delle reti fognarie, con alcune utili indicazioni per la compilazione.

N.B. La compilazione delle sezioni 5.1 e 5.2 sono alternative e non possono essere compilate entrambe.

Se si compila la sezione 5.1 vuol dire che il rifiuto viene temporaneamente depositato presso la sede o unità locale del soggetto che effettua la pulizia manutentiva. Quando il rifiuto viene poi portato dal deposito temporaneo presso la sede o unità locale all’impianto di trattamento deve essere compilato un nuovo formulario, questa volta di tipo “classico” di cui all’art. 193 del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.

Come si compila il registro di carico e scarico?

Nel caso di trasporto e deposito temporaneo (sezione 5.1) è possibile effettuare sul registro di C/S un’unica annotazione di carico come produttore del rifiuto – basta inserire nella 1° colonna del registro C/S il codice unico del formulario generato virtualmente dal sistema Vi.Vi.FIR.

E’ poi necessario effettuare un secondo movimento, questa volta di scarico sul registro di C/S inserendo i dati del formulario “classico” di scarico.

Nel caso in cui il rifiuto venga portato direttamente all’impianto di trattamento è necessario effettuare sul registro di C/S un’unica annotazione di carico/scarico – basta inserire nella 1° colonna del registro C/S il codice unico del formulario generato virtualmente dal sistema Vi.Vi.FIR.

E’ possibile provare ad utilizzare questo nuovo formulario?

Certamente, dal 1° giugno fino al 30 giugno 2022 è possibile effettuare un periodo di sperimentazione finalizzato a testarne le funzionalità e la fruibilità per le imprese interessate.

Però, per tutto il periodo di sperimentazione le imprese continueranno ad osservare le modalità di tenuta e compilazione del formulario “classico” di cui all’art. 193 del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.

LINK UTILI:

Se hai bisogno di chiarimenti o di qualche informazione in più, puoi contattarci al numero 045 7901403 o inviare una mail all’indirizzo ambiente@aerreuno.com – riferimenti Giorgia Sacchi / Nico Bellesolo.