Dal 1° luglio 2022 le imprese esportatrici verso la Germania devono adempiere agli obblighi previsti dalla legge tedesca, particolarmente severa, sugli imballaggi, pena pesanti sanzioni pecuniarie (fino a 200 mila euro) e il divieto di vendita.

In particolare, le regole, che in precedenza erano previste soltanto per il packaging destinato al solo consumatore finale (Business to consumer o cd. B2C), da luglio saranno estese anche al settore B2B (Business to business), coinvolgendo così l’intera filiera dell’esportazione (gli imballaggi commerciali e per il trasporto, quelli di prodotti contenenti sostanze nocive, il packaging monouso per bevande).

Nello specifico ogni azienda che immette merci imballate sul mercato tedesco deve rispettare due condizioni:

Serve una mano?

Se hai bisogno di chiarimenti o informazioni aggiuntive, puoi contattarci al numero 045 7901403 o inviare una mail all’indirizzo ambiente@aerreuno.com.